ING DIRECT – ING Run 2015

Correre per una buona causa e rafforzare il senso di appartenenza ad una grande azienda.

Il video report dell’annuale corsa di ING per UNICEF.

In sintesi

ING Direct voleva un video che raccontasse l’edizione 2015 dell’annuale corsa di beneficenza per UNICEF

Soluzione: la casa di produzione video Don’t Movie, affiancata da We Are Social, ha realizzato un video che documentasse ancora una volta il costante impegno sociale dell’azienda.

L’azienda

ING Direct è la prima banca on-line per numero di clienti in Italia, ed opera principalmente attraverso canali digitali – web, applicazioni e social network – senza però trascurare la presenza sul territorio, con una capillare rete di agenti presenti nei principali centri commerciali.

I servizi proposti al clienti sono molteplici: e spaziano dal conto deposito che l’ha resa famosa ai conti correnti, mutui, investimenti, trading online ed assicurazioni

Il partner

We Are Social è una conversation agency, con uffici a Milano, New York, Londra, Parigi, Monaco di Baviera, Singapore, Sydney e San Paolo. Il loro obiettivo è aiutare le marche ad ascoltare e comprendere le conversazioni che hanno luogo sui social media, per potervi prendere parte in modo attivo e rilevante. La loro missione è costruire un universo ‘social’ che possa arricchire l’unidirezionale comunicazione convenzionale.

Cosa è emerso dal brief con ING Direct?

Ogni anno, nel mese di giugno, i dipendenti di ING di diversi Paesi si coordinano per dare vita ad una grande staffetta virtuale a sostegno di UNICEF, correndo per 5 o 10 km.

Ogni anno, inoltre, ING si impegna a raddoppiare la cifra devoluta: al termine dell’edizione 2015, che ha visto il coinvolgimento di 350 runners, risultavano essere stati donati oltre 165.000 euro a sostegno di bambini e adolescenti in Nepal per garantire loro un’istruzione di qualità.

La necessità era quella di realizzare un video call to action – adibito all’uso interno – originale e coinvolgente che facesse sentire i dipendenti parte di una realtà socialmente impegnata e li invogliasse ad indossare le scarpe da running anche per l’edizione 2016.

Come si è svolta la lavorazione?

Lo script del video ruota attorno al concetto della corsa, che viene declinato nelle sue piccole sfaccettature quotidiane mostrando i dipendenti ING occupati a destreggiarsi fra le necessità lavorative e a godersi i piccoli momenti di svago e leggerezza.

Tutti i dipendenti – e persino i dirigenti – sono stati chiamati a partecipare e ad interpretare sé stessi durante le riprese video, per un risultato autentico e spontaneo.

Le riprese sono state realizzate in doppia camera, utilizzando uno stabilizzatore giroscopico su tre assi DJI Ronin per le inquadrature più ampie e le scene più dinamiche ed una seconda videocamera dedicata ai primi piani e ai particolari più statici.

Questa soluzione è stata adottata per ridurre i tempi di ripresa e non impegnare troppo i dipendenti.

In fase di post produzione, poi, il concetto della corsa è stato ulteriormente enfatizzato dall’inserimento di alcune grafiche che, mantenendo come elemento fisso la parola “corre”, hanno arricchito ciascuna scena con dei giochi di parole.

 

Tutti i lavori per lo stesso cliente