IULM – Ambienti

“Ah, se questi muri potessero parlare…” I muri non possono, certo, ma chi li vive tutti i giorni sì!

Una presentazione leggera e divertente dei servizi e delle eccellenze dello storico Ateneo milanese.

IULM

In sintesi

IULM voleva raccontare i propri ambienti, fornendo dati e numeri precisi, ma in maniera fresca ed empatica.

La soluzione: Don’t Movie ha realizzato un format in cui, grazie all’utilizzo si semplici cartelli di carta, sono le persone che vivono gli ambienti ed i servizi a fornirci dati ed informazioni.

Il cliente

La Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM è nata nel 1968 concentrando la sua attenzione sullo studio delle lingue. Dagli anni ’80 è stata la prima università in Italia ad inserire nella propria offerta formativa corsi specifici nel campo della comunicazione. Don’t Movie collabora con l’Ateneo dal 2010 e, dal 2011, è il suo principale fornitore di foto e video.

La richiesta

“Come possiamo comunicare al meglio le caratteristiche degli ambienti e dei servizi a disposizione degli studenti?”

La lavorazione

Innanzitutto Don’t Movie si è confrontata con il cliente per individuare i dati che meglio potessero rappresentare le caratteristiche dei vari ambienti e dei servizi. Dopodiché ha scelto di utilizzare come testimonial delle persone che, in prima persona, vivono quegli spazi ed erogano o fruiscono di tali servizi. E’ stato perciò creato un mini-format in cui, studenti e collaboratori dell’università, mostrano allo spettatore i dati concreti attraverso cartelli scritti di proprio pugno. Il tutto è stato filmato direttamente nei luoghi d’interesse. L’utilizzo di una colonna sonora originale dai toni allegri sottolinea il mood  sincero e diretto del prodotto. In tutto sono stati realizzati otto video.

 

 

Tutti i lavori per lo stesso cliente