La Fortezza – Web Adv

I sapori di una terra sono la sua vera essenza.
L’amore per una terra è ciò che ci rende vivi.
Montalcino, il suo vino, il suo più grande appassionato.

In sintesi

La Fortezza voleva: raccontare l’enoteca situata all’interno dell’antica Fortezza di Montalcino come punto d’incontro tra i luoghi della Toscana e i suoi vini.

Soluzione: Don’t Movie ha realizzato un prodotto video capace di emozionare e trasmettere il fascino della toscanità.

Esito: Inserimento del contenuto video sul sito dedicato, capace di fornire un’ottima vetrina per tutti i produttori delle terre del brunello anche rispetto al turismo internazionale.

Il cliente

Il portale Enoteca la Fortezza si pone l’obiettivo di diventare il punto di riferimento per gli appassionati del vino di qualità e per chi desidera conoscere i protagonisti dell’affascinante mondo di Montalcino. Un percorso che inizia proprio dall’enoteca e dalla fortezza, luogo storico, simbolo della città, gestito da Fabio Tassi, montalcinese da generazioni e interprete della modernità in un luogo che parla soprattutto di storia ma che non può prescindere dai cambiamenti che l’epoca tecnologica impone.

La richiesta

Con la creazione di un portale web in grado di dare visibilità e di riunire tutti i produttori locali della zona del montalcinese, si è sviluppata l’esigenza di un contenuto emozionale in grado di donare dinamicità a un prodotto, a un’idea, a un modo di essere e di riunire il forte connubio tra vino e terra.

La soluzione

Don’t Movie, integrando i propri strumenti con gli input proposti da Effige che si è occupata del portale web, ha creato uno spot video emozionale.

Visto il collocamento del video ed i suoi obiettivi si è scelto di dare alla regia un’impronta più scenografica che informativa. L’utilizzo della tecnica dello slow motion,  di una colonna sonora originale con la melodia affidata alla voce di una cantante e l’applicazione di una color correction enfatizzata sui toni magenta hanno contribuito a rendere il video un assaggio di quello che una visita alle terre toscane, con la degustazione di buoni vini, può suscitare nel turista-spettatore.