Lavazza – Espressgo

10 blogger fra il Duomo e il Colosseo.
Un caffè – anche in auto – ad accompagnare una giornata ideale.

In sintesi

Lavazza voleva: un report vivace e dinamico dell’attività di social engagement a supporto del lancio della nuova macchina da caffè portatile Espressgo.

Soluzione: Don’t Movie, coordinata da We Are Social, ha seguito i blogger coinvolti nell’iniziativa coprendo interamente – fra Roma e Milano – le giornate dell’evento.

Il cliente

La “Luigi Lavazza S.p.A.” è un’azienda italiana fondata nel 1895 con circa quattromila dipendenti. Marchio storico dell’eccellenza italiana, l’azienda ha saputo rinnovarsi col tempo attraverso solide partnership nei mercati internazionali e con l’acquisizione di importanti marchi del food&beverage.

Il partner

We Are Social è una conversation agency, con uffici a Milano, New York, Londra, Parigi, Monaco di Baviera, Singapore, Sydney e San Paolo. Il loro obiettivo è aiutare le marche ad ascoltare e comprendere le conversazioni che hanno luogo sui social media, per potervi prendere parte in modo attivo e rilevante. La loro missione è costruire un universo ‘social’ che possa arricchire l’unidirezionale comunicazione convenzionale.

La richiesta

We Are Social, in occasione del lancio della nuova macchina espresso Lavazza che permette di preparare l’autentico espresso italiano in automobile, in camper, in barca o su qualsiasi altro mezzo di trasporto, ha organizzato la campagna “Una giornata al gusto di caffè”. Ha così selezionato dieci blogger che, in due weekend fra Milano e Roma, hanno avuto modo di vivere esperienze in linea coi propri gusti e i propri desideri, accompagnati da una Fiat 500 piena di cialde “A modo mio” e, naturalmente, di una macchina da caffè Espressgo. Don’t Movie ha avuto il compito di realizzare una copertura video completa dell’evento e, una volta concluso il tutto, di realizzare un montaggio che raccontasse i momenti salienti dell’iniziativa.

La lavorazione

Condivisa con We Are Social una scaletta delle giornate, è stato redatto un piano di produzione che permettesse di ottimizzare al meglio le risorse, soprattutto in caso di attività da svolgersi in contemporanea con due blogger diversi. E’ stata inoltre fatta attenzione alla massimizzazione della varietà fra le diverse attività, cercando di coprire in ugual misura quelle legate al food, piuttosto che le iniziative più culturali o i momenti leisure. Un altro punto di attenzione è stata la definizione del giusto balance fra necessità di documentazione e cortese discrezione. I blogger, infatti, erano invitati a passare una giornata con Lavazza, non a recitare in uno spot. Per questo motivo la copertura è stata limitata allo stretto necessario, lasciando agli ospiti l’agio e la privacy necessarie per godersi al meglio ogni ambiente.

La troupe di Milano e quella di Roma, poi, hanno condiviso stili e tecniche di shooting al fine di rendere il prodotto il più omogeneo possibile: dove posizionare le diverse Action Camera per le riprese della preparazione del caffé, piuttosto che tagli precisi di inquadratura o piccoli stratagemmi per legare al meglio le due città.

In fase di editing si è scelto infine di realizzare una piccola parte introduttiva in motion graphic, così da spiegare il progetto in poche semplici mosse, per poi concentrarsi su un montaggio vivace e ritmato, completamente affidato alle immagini e al loro rapporto con la musica.

Il video, pubblicato sui canali social di Lavazza, ha amplificato la risonanza di un evento riuscito… e gustoso!

 

 

Tutti i lavori per lo stesso cliente