Lavazza – #ineedcoffee

Tutti, prima o poi, abbiamo veramente bisogno di un caffè.

Lavazza, in quei momenti, c’è.


In sintesi

Lavazza voleva: un video racconto di una fase della campagna social #ineedcoffee, in cui un team “armato” di caffè ha regalato profumati momenti di relax alla community.

Soluzione: Don’t Movie, in collaborazione con We Are Social, ha seguito la squadra lavazza, raccontando la sorpresa, i sorsi, i sorrisi.

Risultati: Utilizzo sui social di Lavazza, sul sito #ineedcoffee e citazioni nei principali siti di marketing on-line.

Il cliente

La “Luigi Lavazza S.p.A.” è un’azienda italiana fondata nel 1895 con circa quattromila dipendenti. Marchio storico dell’eccellenza italiana, l’azienda ha saputo rinnovarsi col tempo attraverso solide partnership nei mercati internazionali e con l’acquisizione di importanti marchi del food&beverage.

Il partner

We Are Social è una conversation agency, con uffici a Milano, New York, Londra, Parigi, Monaco di Baviera, Singapore, Sydney e San Paolo. Il loro obiettivo è aiutare le marche ad ascoltare e comprendere le conversazioni che hanno luogo sui social media, per potervi prendere parte in modo attivo e rilevante. La loro missione è costruire un universo ‘social’ che possa arricchire l’unidirezionale comunicazione convenzionale.

La richiesta

We Are Social, ideatrice della campagna #ineedcoffee, ha scelto di dedicare una giornata particolare alla community coinvolta nel progetto. Per questo, durante tutta la giornata, ha individuato situazioni ad alto tasso “ineedcoffee” e regalato piccoli momenti di serenità con un buon caffè. La richiesta fatta a Don’t Movie era quindi quella di raccontare, con un video report dinamico e vivace, i momenti più divertenti dell’attività.

La lavorazione

7.00 am. Parco Sempione. Chi più di chi porta a spasso il proprio cane al mattino ha bisogno di un caffè? La troupe Don’t Movie ha quindi seguito il team Lavazza alla ricerca di padroni assonnati, mostrando l’offerta di un caldo momento di relax. La giornata è continuata con una colazione a sorpresa alla blogger Cristina Simone, per raggiungere poi pendolari stressati dai ritardi dei mezzi pubblici e che sui social network hanno chiesto l’aiuto di #ineedcoffee. Infine come rifiutare un caffè agli studenti in sessione pre-esame, o all’influencer Simona Melani al ritorno di una giornata difficile?

Terminate le riprese, in fase di post-produzione è stato deciso di inserire un corposo intervento in motion graphics, innanzitutto per introdurre l’iniziativa, poi per contestualizzare le diverse situazioni grazie all’inserimento dei tweet degli utenti. In questo modo è stata resa ancora più evidente lo stretto contatto dell’iniziativa con la campagna social effettuata.

La piccola video infografica in coda al video, infine, ha mostrato in maniera sintetica la parte web dell’attività #ineedcoffee in cui diversi utenti del web, solo grazie all’utilizzo dell’hashtag, hanno ricevuto simpatici omaggi da Lavazza.

Utilizzo

Il video è stato inserito nella pagina Facebook di Lavazza, nel sito ufficiale di #ineedcoffee ed è stato ripreso dai principali siti di marketing on-line.