Novamont – Mater-bi España

Ogni ciclo virtuoso è fatto da buone pratiche ed eccellenze ad ogni step.
Novamont e Mancomunidad La Plana ci mostrano in un filmato aziendale il percorso del compost in Spagna.

 NEW-LOGO-NOVAMONT-2

In sintesi

Novamont voleva: mostrare l’intera filiera del compostaggio, dalla produzione del rifiuto al “ritorno alla terra”.

Soluzione: Don’t Movie ha girato un video che, bilanciando situazioni casalinghe a riprese più tecniche, ha fatto da ponte fra lo spot e il filmato aziendale.

L’azienda

Sin dal 1989, Novamont si occupa di sviluppare – tramite numerose bioraffinerie diffuse in tutto il territorio – diverse soluzioni a basso impatto ambientale per altrettanti oggetti di uso comune.

Uno dei suoi prodotti principali è il Mater-Bi, una bioplastica biodegradabile e compostabile creata grazie ad oltre 25 anni di ricerche e sperimentazioni.

Questo materiale è in grado di far fronte ad alcuni specifici problemi ambientali mantenendo però la resistenza e la fruibilità tipiche della cellulosa classica.

Il partner

KField è una realtà giovane ma già affermata nell’ambito del field marketing.

Il suo punto di forza è un team altamente professionale e specializzato, in grado di individuare le esigenze del cliente e garantire il miglior ritorno sugli investimenti.
A supporto del costante lavoro del team ci sono numerose tecnologie che permettono di organizzare in modo efficiente i progetti, di creare indagini e questionari e di gestire focus group online, per un’assistenza ancora più proficua.

Cosa è emerso dal brief con Novamont?

In Spagna la raccolta differenziata della frazione umida è ancora un passo indietro rispetto alle altre. Per questo motivo occorre sensibilizzare opinione pubblica e stakeholder in merito alle buone pratiche di differenziazione dei rifiuti e degli strumenti di supporto al processo industriale di compostaggio.

Una delle realtà di maggior rilievo presente vicino a Barcellona è Mancomunidad La Plana, che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti di diversi comuni limitrofi.

Per il corretto conferimento dei rifiuti occorrono però i sacchetti giusti: compostabili, legali e certificati.

L’obiettivo di Novamont era quindi quello di descrivere precisamente il ciclo di vita di un rifiuto della frazione umida, dalla sua produzione domestica alla raccolta, fino a mostrare tutto il trattamento per ottenere il miglior compost possibile.

Come si è svolta la lavorazione?

Don’t Movie ha seguito tutto il processo di creazione del video, dalla pre produzione alla produzione in Catalogna.

Il processo è iniziato con la fase di casting, svolta dall’Italia, attraverso il diretto contatto con compagnie di attori, scuole di recitazione e agenzie spagnole. L’obiettivo era quello di mostrare una coppia matura e consapevole della necessità di una corretta raccolta differenziata.

La troupe, composta da producer, direttore della fotografia e regista, si è poi spostata in Spagna dove, durante un periodo di tre giorni, ha effettuato tutte le riprese necessarie al breve spot-documentario.

Innanzitutto si è concentrata sulla realizzazione della parte in casa, maggiormente curata dal punto di vista fotografico e per questo girata con una videocamera Sony FS7 con ottiche cine. La fotografia ha cercato di ottenere uno stile il più possibile naturale, esaltando e uniformando l’illuminazione proveniente dalle finestre e creando un nuovo punto luce “falsando” l’ingresso e posizionandolo oltre la cucina. Questo per accentuare l’ambientazione cittadina del video, così da ottimizzare i raccordi con la parte di raccolta dei rifiuti.

Questa seconda fase, realizzata prevalentemente di notte, ha avuto un taglio maggiormente documentaristico. E’ stata girata con due macchine da presa così da raccogliere più materiale possibile in minor tempo.

In ultimo sono stati raccontati i diversi passaggi che la frazione umida dei rifiuti riceve in discarica: le varie fasi di raccolta, mescola e fermentazione.

Ritornati in Italia Don’t Movie si è occupata del montaggio, della color correction e del color grading, fino alla consegna dell’output desiderato.

Tutti i lavori per lo stesso cliente