Pirelli – Geneve Motorshow 2016

Auto da sogno, concept car, SUV e Berline sfilano su una passerella mondiale.
Una serie di video raccontano le eccellenze gommate Pirelli del Salone dell’auto di Ginevra.

In sintesi

Pirelli voleva: una serie di video per raccontare a caldo le eccellenze del Motorshow gommate Pirelli.

 

Soluzione: Don’t Movie ha realizzato dei brevi video tematici dell’evento da pubblicare day by day.

Il cliente

Pirelli, fin dal 1872, è uno dei leader a livello mondiale nella produzione di pneumatici per automobili, moto e veicoli industriali. L’azienda, però, non si limita ad eccellere nella produzione, ma mostra da sempre il suo costante sostegno allo sviluppo culturale ed artistico tramite la Fondazione Pirelli, punto di riferimento per la promozione della cultura d’impresa contemporanea.

La richiesta

Per Pirelli il Salone dell’Auto di Ginevra è una delle principali occasioni in cui mostrare al pubblico le nuove tecnologie apportate ai modelli di pneumatici top di gamma. Per questo motivo, oltre al proprio stand, Pirelli è presente “ai piedi” delle migliori vetture esposte all’interno di uno dei più famosi Motorshow al mondo. Da Lamborghini a Ferrari, da Maserati a Pagani, sono molteplici le case automobilistiche che scelgono Pirelli come pneumatico per le proprie vetture.

Per questo motivo la necessità del brand era da un lato offrire al proprio pubblico di appassionati un’anteprima dei migliori modelli lanciati sul mercato, dall’altro mostrare quali e quante prestigiose realtà automobilistiche montino pneumatici Pirelli.

La lavorazione

Don’t movie, per la copertura video dell’evento, ha predisposto una squadra di 5 professionisti in stanza a Ginevra per 48 ore: tre operatori video, un fotografo e un montatore attivo già dai primi momenti di shooting. In questo modo è stato possibile consegnare il primo video già entro la mattina successiva.

L’attenzione si è concentrata su quattro tipologie di auto: supercar, concept car, berline e suv oltre che – naturalmente – sullo stand Pirelli.

Uno degli operatori era dedicato alla realizzazione di inquadrature larghe in movimento tramite l’utilizzo di uno stabilizzatore giroscopico DJI Ronin, l’altro si occupava di realizzare i dettagli delle auto e delle gomme, mentre l’ultimo era predisposto alla realizzazione di tutti quegli elementi utili ad aumentare il dinamismo del video: time lapse, hyperlapse e inquadrature da punti di vista inusuali. Tutte le riprese sono state girate in ralenti a 50fps, così da permettere in fase di montaggio un’alternanza fra clip velocizzate e momenti in ralenti.

Il risultato è una serie di video dinamici in cui la musica guida stacchi e movimenti di macchina, in un’alternanza fra i protagonisti del video – gli pneumatici – e le novità presentate durante il salone.

Per consentire al meglio la condivisione sui social network, oltre al taglio medio di un minuto, sono stati realizzati anche montaggi compresi fra i 15 e i 30 secondi.

In coda ai quattro video tematici è stato infine realizzato anche un video riassuntivo dell’evento dove è stato possibile mostrare le novità più attese in un unico prodotto, due video tematici – per Pagani e Maserati – oltre ad una serie di video a 360° per un’esperienza immersiva all’interno dei migliori stand del Salone.

Tutti i lavori per lo stesso cliente